Dott. Luigi Caliendo | Medico Chirurgo

  • 22 Luglio 2022
  • By Luigi

Capita che un bambino sia o diventi ipersensibile o irritabile. A volte può essere difficile la gestione o il comprendere di quale problema si possa trattare. In questi casi l’omeopatia è un valido aiuto nel risolvere questa crisi.

Analizziamo i principali rimedi, in ordine alfabetico.

Antimonium Crudum: bambino scontroso, litigioso che può essere osservato o toccato.

Antimonium Tartaricum: bambino scontroso, litigioso che non premette di essere toccato o guardato, desidera essere lasciato solo.

Chamomilla: frenetico, irritabile in modo eccessivo, capriccioso: desidera una cosa che ottenuta la scaglia via. Ipersensibile in modo estremo a qualsiasi tipo di dolore sino a diventare furibondo; si calma solo se preso in braccio e cullato. Tipiche crisi nel bambino in fase di dentizione.

Cina: tipico il risveglio impaurito, saltando sul letto. Piangono in modo incontrollabile di un pianto che mette compassione. Non si calma con nulla. Può anche picchiare. Tipico il toccarsi o sfregare il naso.

I rimedi sono molti di più questi, che sono i più caratteristici. La visita col Medico Omeopata potrà risolvere il problema.

Open chat
Salve,
ha bisogno di aiuto?