Dott. Luigi Caliendo | Medico Chirurgo

  • 5 Ottobre 2021
  • By Luigi

Il soggetto Magnesia Carbonica è in un perenne stato di ansia, come se dovesse essere nell’imminenza di un evento grave; vive incapace di liberarsi da questa inquietudine.

Forte senso d’abbandono ed ha la paura dell’allontanamento, per questo motivo il paziente ha la sensazione di non essere amato dai genitori, moglie o cari.

Desidera appena può tornare a casa; preferisce restare in casa piuttosto che uscire, per questo motivo il lavoro può essere molto difficile.

Altre paure completano il quadro mentale del paziente Magnesia Carbonica: la paura dei ladri, del medico e soprattutto del dentista, in associazione a questa sussiste la paura di essere malato di una malattia incurabile.

Le sue ansie e paure trovano miglioramento alla sera, a casa e sopratutto nel letto.

Questi aspetti non ci devo indurre a pensare che il soggetto sia remissivo, anzi è collerico, ingiurioso e forte tendenza al rimprovero.

Come sintomi fisici troviamo dolori sparsi in tutto il corpo, arrossamento e dolore alla faccia, pelle grassa. Presenza ancora di vertigini come se lo tirassero per i capelli. Particolare il fastidio alla gola come da una “punta di spiga”; anche la schiena pio essere dolorante.

La donna Magnesia carbonica avrà una sintomatologia simil influenzale prima delle mestruazioni; queste poi presenteranno il flusso tipicamente alla notte, sdraiata.

Open chat
Salve,
ha bisogno di aiuto?